Disegnare diagrammi UML

Se siamo qui significa che, per qualche motivo, dobbiamo realizzare un diagramma UML.
E’ ovvio che prima di realizzare un diagramma UML è necessario avere ben chiari almeno i concetti minimi della programmazione ad oggetti, ossia:

  • classe (astratta)
  • oggetto
  • interfaccia
  • ereditarietà
  • polimorfismo

giusto per stare stretti, stretti…

Fatta questa doverosa premessa veniamo a noi.
Per realizzare un diagramma UML con un software open source o comunque senza spendere soldi abbiamo a disposizione ben poche alternative e tutte un po’ datate.
Eccole elencate alfabeticamente qui di seguito:

Purtroppo, come anticipato, gli aggiornamenti di queste applicazioni sono fermi da diversi anni. In particolare:
Argo: dicembre 2011
Dia: gennaio 2010
Eclipse Galileo + UML Tools: 2010
Star UML: gennaio 2008

Nota a margine: non cerchiamo di installare gli UML Tools su una versione più recente di Eclipse perché tanto facciamo solo casini!

Argo, Dia e StarUML sono pronti da usare: li scarichiamo, li installiamo e li lanciamo. Dia presenta anche una versione portabile che ci consente di portarcelo in giro sulla nostra pennina o HD esterno…
Eclipse invece, dopo averlo scaricato e lanciato, ha bisogno di recuperare dal repository gli UML Tools con una procedura un po’ lunghina e anipatica. Alla fine occuperà circa 250 MB su disco… insomma… un po’ pesantuccio per disegnare grafici UML. Per eseguirla ci basta seguire la guida.

Ok, queste sono le alternative gratuite. E adesso quale usiamo? 😀
Non c’è una risposta a questa domanda. Dipende esclusivamente dal contesto e dalle abitudini.

Buon lavoro…

Hai letto questi articoli?

2 Commenti

  1. walter gallieni

    Salve Alessandro, navigando ho visto che StartUML promuove la versione 2.0 in beta, significa che porta avanti il progetto. Hai qualche news fresca e consigli sulla scelta del software da poter fare ad oggi? Grazie

    Buona Giornata
    Walter Gallieni

I commenti sono chiusi.