Il blog di Alessandro Stella

Il blog di Alessandro Stella

Programmazione web e informatica
GDPR status quo della stampa online in Italia
GDPR status quo della stampa online in Italia
Quale è lo stato di avanzamento dei lavori circa l'adeguamento al GDPR dei maggiori quotidiani italiani? Una buona domanda, no? Mancano appena 48 ore. Si...
Continua a leggere...
GDPR il codice JavaScript per il popup dei cookie
GDPR il codice JavaScript per il popup dei cookie
Dal 25 maggio 2018 entra in vigore il GDPR. Se hai un sito vetrina o un piccolo blog, puoi utilizzare questo codice JavaScript per avviare...
Continua a leggere...
GDPR per webmaster e siti web
GDPR per webmaster e siti web
GDPR sui siti web? Leggendo la normativa sembra proprio che il tempo della profilazione inconsapevole sia terminato! Senza il consenso esplicito e informato del visitatore...
Continua a leggere...
Il lavoro, il futuro e il mondo che arriverà
Il lavoro, il futuro e il mondo che arriverà
Questo articolo intraprende un discorso molto complesso. Di certo sarebbe più opportuno imbastire e approfondire gli argomenti di cui qui accennerò in un Parlamento, magari...
Continua a leggere...
Google My Business e la sede duplicata
Google My Business e la sede duplicata
Google My Business di tanto in tanto fa i capricci. In particolare può capitare di ritrovarsi con un messaggio di "sede duplicata" senza una motivazione...
Continua a leggere...
WordPress, il codice JavaScript per il popup sulla cookies policy
WordPress, il codice JavaScript per il popup sulla cookies policy
Questo articolo è vecchio! Con l'avvento del GDPR il codice è stato completamente riscritto! Vai qui: https://blog.alessandrostella.it/programmazione/client/javascript/gdpr-codice-javascript-per-popup-cookie/ e utilizza il nuovo codice. Da qualche tempo...
Continua a leggere...

E-book e libri

In questa pagina vengono riportati gli e-book e i libri da me scritti accompagnati da una breve descrizione e dai link di approfondimento.

User Experience: Teorie, tecniche e metodologie per artefatti che regalano la felicità

user experience copertina

Di cosa parla questo libro?
Questo libro parla della user experience come se ne parlerebbe in un corso universitario, ossia facendo riferimento agli studi scientifici e ai relativi ricercatori. Si è ritenuto opportuno utilizzare un tale approccio perché la user experience è ancora un oggetto misterioso, qualcosa da confondere volentieri con l’usabilità o con il design. Ma è sufficiente collegare il concetto di UX con le emozioni per avvertirne tutta la profondità e la diversità da altri è più diffusi concetti.
Sulla UX, Desmet & Hekkert direbbero:
“The entire set of affects that is elicited by the interaction between a user and a product including the degree to which all our senses are gratified (aesthetic experience) the meanings we attach to the product (experience of meaning) and the feelings and emotions that are elicited (emotional experience).”.
Utente, prodotto, interazioni ed emozioni.
Sono queste le parole chiave che potrebbero rappresentare i contenuti di questo libro.

Perché interessarsi di UX?
Probabilmente il motivo principale può essere identificato nella necessità o nel desiderio di creare un artefatto che possa produrre una UX positiva nel suo utilizzatore. Una tale motivazione, almeno a livello commerciale, è certamente importante perché se dovessimo produrre un artefatto – magari innovativo ed eccezionale – con una pessima UX, esso avrà molte difficoltà a diffondersi e questo non è auspicabile.
Nel nostro percorso esplorativo nei meandri della UX cercheremo innanzitutto di comprendere cosa bisogna intendere con questo termine perché, come ci farà notare colui che ha coniato il termine, molta è la confusione nel suo utilizzo.
Fatto questo utilizzeremo tale concetto con il fine di realizzare un artefatto che possa produrre una UX positiva.

LEGGI UN’ANTEPRIMA GRATUITA

Creare, pubblicare e vendere un e-book

creare pubblicare vendere e-book copertina

Come si produce un e-book?
Come lo si pubblica senza un editore?
Come si può vendere un libro guadagnandoci dei soldi senza avere una Partita Iva e senza violare la legge?
Sono domande importanti a cui bisogna dare risposte chiare e precise. Questo prezioso e-book si propone di fare esattamente questo: dare risposte.
Innanzitutto, con una serie di video guide appositamente realizzate e fruibili in streaming sul canale Youtube dello scrittore, viene mostrato come creare correttamente un e-book o trasformare un libro già esistente in un e-book.
Poi, con esempi concreti e documenti precompilati, viene mostrato come compilare tutti i modelli cartacei ed elettronici necessari a sbrigare le pratiche burocratiche utili allo scopo.
Infine si impara a conoscere le varie ipotesi di distribuzione e a gestire gli introiti sia “lato America” sia “lato Italia” al fine di mettersi in regola con il fisco.
Insomma questo e-book affronta tutti gli ostacoli che uno scrittore “indie” incontra durante il percorso di avvicinamento alla produzione e alla vendita del primo e-book. Il tutto esposto con un linguaggio diretto, orientato al “come fare”, senza inutili fronzoli.

I contenuti di questo libro sono stati applauditi da una platea di decine di giornalisti professionisti che hanno partecipato al “I Festival – Professione Giornalista” tenutosi a Bologna dal 17 al 19 marzo 2016.

LEGGI UN’ANTEPRIMA GRATUITA

Programmazione orientata agli oggetti

programmazione ad oggetti copertina

Di cosa parla questo libro?
La programmazione ad oggetti è composta da un insieme di concetti.
Tali concetti devono essere ben chiari prima di iniziare a programmare con un qualsivoglia linguaggio di programmazione object oriented.
Tutti noi abbiamo ben chiaro in testa il concetto di casa: muri, porte, finestre, eccetera. Se siamo un architetto la sappiamo progettare e se siamo un muratore la sappiamo costruire. Ma se architetti e muratori non avessero il concetto di casa, cosa potrebbero mai fare? Per poter progettare e costruire una casa serve innanzitutto avere in testa il concetto di casa.
Lo stesso identico discorso vale con la programmazione ad oggetti: se non abbiamo in testa i concetti su cui si basa la programmazione ad oggetti non riusciremo mai a progettare né a implementare un software che stia in piedi.
Questo libro parla quindi dei concetti su cui si basano i progettisti software per progettare un’applicazione; gli stessi concetti che poi vengono usati dai programmatori per tradurre in codice il progetto. Qui si narra la storia di un pensiero utile e saggio, un modo per usare la propria mente al fine di scrivere un programma usando leggi universali, evitando di scrivere codice che andrà a far parte della sterminata e infetta razza dei “basta che funzioni”!

A chi è rivolto il libro
Questo testo è stato esplicitamente pensato e scritto per i principianti.
Possono trarne beneficio anche coloro che hanno già provato in passato ad avvicinarsi alla programmazione ad oggetti, ma senza ottenere buoni risultati.
Non è un libro per chi già conosce i concetti della programmazione ad oggetti e neanche per chi vuole imparare la sintassi di un linguaggio di programmazione. Se vogliamo imparare la sintassi di java, c#, php o altro, stiamo sbagliando clamorosamente testo.

LEGGI UN’ANTEPRIMA GRATUITA

HTML5, CSS3, JavaScript

programmare per il web client  copertina

Programmare per il web significa scrivere almeno due applicazioni: una chiamata client e una chiamata server le quali, comunicando tra loro, producono un’applicazione web. Programmare per il web significa quindi imparare a programmare sia un’applicazione client sia un’applicazione server.
Questo libro si occupa di insegnare le tecniche necessarie alla realizzazione di un’applicazione client e lo fa con 400 pagine esplicitamente riferite ai principianti o ai poco esperti.
La programmazione web lato client ha il suo cardine nel web Browser.
Il Browser è infatti una potentissima applicazione client che noi possiamo usare per interagire con l’utente.
Tuttavia scrivere codice per il Browser comporta la conoscenza di molteplici linguaggi, ognuno con determinate caratteristiche. Il libro fornisce una visione di insieme di tali linguaggi soffermandosi in modo dettagliato su quelli che sono assolutamente necessari: HTML, CSS e JavaScript.

A chi si rivolge il libro
Come già detto, questo libro è pensato e scritto per i principianti, ma non solo.
Procedendo gradualmente il libro raggiunge livelli di approfondimento intermedi su argomenti fondamentali come i CSS 3 e JavaScript.
In generale, il libro è scritto per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della programmazione web lato client usando il Browser come applicazione client di riferimento. E’ scritto altresì per tutti coloro che vogliono avere una visione d’insieme sulla programmazione web, ossia conoscere tutte le maggiori tecnologie utilizzate nella produzione di codice per il Browser.
Leggendo questo libro non diventeremo dei guru della programmazione web lato client, ma conosceremo tutte le strade da seguire per diventarlo.
Non è un libro per esperti del settore.

LEGGI UN’ANTEPRIMA GRATUITA

Il rapporto di coppia nel XXI secolo – Amore, sesso e dintorni

Una storia d’amore vive nel proprio tempo.
C’è stato il tempo per Renzo e Lucia, per Dante e Beatrice, per Paolo e Francesca…
Oggi è un altro tempo.
Un tempo in cui le storie d’amore sono scosse da mutamenti culturali talmente profondi da modificarne addirittura l’essenza.
Un tempo in cui si è stati costretti a coniare il termine femminicidio.
Un tempo in cui le distanze tra i due sessi si vanno dilatando a tal punto che forse uomini e donne non sono mai stati così tanto distanti.
Un tempo in cui tutto cambia ad una velocità mai conosciuta nella storia degli esseri umani. Una velocità che travolge chiunque non riesca ad essere altrettanto rapido.
In un tempo così veloce e irruento, cosa resta di tutto quello che da sempre sappiamo sull’amore? Cosa resta della coppia, della famiglia, del matrimonio?
Nell’epoca della comunicazione globale, cosa sappiamo più di prima?
Domande molto importanti a cui non si può rispondere né in modo assoluto né con un libro. Questo piccolo libretto cerca di dare una chiave di lettura moderna ad argomenti molto delicati che non sembrano essere riusciti ad adeguarsi al tempo in cui vivono…

Puoi acquistare questo libro anche ai seguenti link:
Amazon
LaFeltrinelli
Mondadori Store
Google Play Store
Libreria Giunti

Hai letto questi articoli?

GDPR status quo della stampa online in Italia
GDPR status quo della stampa online in Italia
Quale è lo stato di avanzamento dei lavori circa l'adeguamento al GDPR dei maggiori quotidiani italiani? Una buona domanda, no?...
Continua a leggere...
GDPR per webmaster e siti web
GDPR per webmaster e siti web
GDPR sui siti web? Leggendo la normativa sembra proprio che il tempo della profilazione inconsapevole sia terminato! Senza il consenso...
Continua a leggere...
Il lavoro, il futuro e il mondo che arriverà
Il lavoro, il futuro e il mondo che arriverà
Questo articolo intraprende un discorso molto complesso. Di certo sarebbe più opportuno imbastire e approfondire gli argomenti di cui qui...
Continua a leggere...
Google My Business e la sede duplicata
Google My Business e la sede duplicata
Google My Business di tanto in tanto fa i capricci. In particolare può capitare di ritrovarsi con un messaggio di...
Continua a leggere...
Swoggi.it! Asta sociale al centesimo figlia di prezzipazzi.com
Swoggi.it! Asta sociale al centesimo figlia di prezzipazzi.com
E dopo prezzipazzi.com arriva swoggi.it! Aste al centesimo anche in sogno! Ricordiamo "prezzipazzi", giusto? No? :roll: Ma come no! :shock:...
Continua a leggere...
Abolito il roaming, ma solo sulla direttrice della SIM
Abolito il roaming, ma solo sulla direttrice della SIM
Lo sappiamo tutti e da tempo ne parlano tutti: la commissione europea ha abolito il roaming in Europa. L'operazione è...
Continua a leggere...
Il Deep Web, istruzioni per il non uso
Il Deep Web, istruzioni per il non uso
Ieri il mio ultimo nipote, ancora minorenne, se ne è venuto leggiadro e candido e mi ha detto: «Zio, ma......
Continua a leggere...
A cosa serve un sito web?
A cosa serve un sito web?
A cosa serve un sito web? A niente. Non più ormai. Mi rendo conto che la risposta non è tra...
Continua a leggere...

Google My Business e la sede duplicata

Google My Business di tanto in tanto fa i capricci. In particolare può capitare di ritrovarsi con un messaggio di “sede duplicata” senza una motivazione chiara. Ma in realtà la motivazione potrebbe risiedere nell’algoritmo… Se siamo qui è probabilmente perché ci ritroviamo con un inspiegabile messaggio sulla nostra pagina di …

WordPress, il codice JavaScript per il popup sulla cookies policy

Questo articolo è vecchio! Con l’avvento del GDPR il codice è stato completamente riscritto! Vai qui: https://blog.alessandrostella.it/programmazione/client/javascript/gdpr-codice-javascript-per-popup-cookie/ e utilizza il nuovo codice. Da qualche tempo i plugin di WordPress che mostrano l’avviso sull’utilizzo dei cookies hanno preso l’abitudine di tracciare i nostri comportamenti. Non sempre questa è una cosa gradita. …

CSS3: color e opacity

Per gestire il colore del testo o dello sfondo di un elemento HTML, le specifiche CSS3 prevedono due proprietà: color e opacity. Cerchiamo di capire come utilizzarle. Le proprietà che prenderemo in esame oggi appartengono al modulo CSS Color level 3 delle specifiche CSS3. Le specifiche del modulo sono pubblicate …

CSS3: la proprietà border-radius

La proprietà border-radius delle specifiche CSS3 ci consente di gestire direttamente lo smussamento degli angoli del box. Niente più JavaScript né immagini per gli angoli! Questo articolo prevede una pregressa conoscenza dei fogli di stile. Se siamo completamente a digiuno potremmo non comprendere tutto fino in fondo. La proprietà border-radius …

Info legali

Questo Blog è stato creato il 4 Aprile 2009 utilizzando la piattaforma WordPress.
Se non espressamente e diversamente dichiarato, tutti i contenuti di questo blog sono rilasciati secondo licenza Licenza Creative Commons.
In particolare, tutto il materiale di questo blog è rilasciato sotto licenza Creative Commons by-nc-nd, ossia “Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Italia“.

Questo significa che:
1. Devi attribuire la paternità del materiale a http://www.alessandrostella.it/
2. Non puoi usare il materiale per fini commerciali.
3. Non puoi alterare o trasformare i contenuti, né usarne stralci per creare altre opere.

Distribuzione – Citazioni
Ogni volta che usi o distribuisci quest’opera, devi farlo secondo i termini della licenza con cui è stata rilasciata, che va comunicata con chiarezza. Puoi citare o quotare questi contenuti a patto che non vengano modificati e sia sempre citata la fonte con un collegamento ipertestuale come questo: http://www.alessandrostella.it

Vi sarei grato se rispettaste queste condizioni.

Liberatoria
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001