Sincronizzare i preferiti del browser con google docs

Come molti di noi hanno notato, da qualche tempo l’interfaccia grafica di Google docs è cambiata. Ma non è la sola cosa ad essere cambiata…
Qui prenderemo in esame i cambiamenti che riguardano la gestione della sincronizzazione dei preferiti tra browser e Google docs.

Fino ad ora, configurando opportunamente il browser di Google, eravamo in grado di:

  1. sincronizzare i nostri preferiti tra browser e google docs
  2. navigare i nostri preferiti da Google docs

Da adesso in poi invece le cose cambiano: possiamo sempre eseguire il punto 1, ma non più il punto 2. Ossia, i nostri preferiti vengono sincronizzati come prima, ma non saremo più in grado di vederli in Google docs. I motivi ce li spiega direttamente Maria di Google:

Buongiorno a tutti,

Grazie per aver riportato le informazioni che ho richiesto!

La nuova versione di Google Documenti non mostra la cartella dei preferiti di Google Chrome. Sebbene l’assenza della cartella rechi disagi ad utenti che la utilizzavano per accedere ai propri preferiti, tale scelta è legata a motivi di tecnici volti a garantire la massima sicurezza agli utenti in termini di accesso ai preferiti.

Grazie per la comprensione,
°Maria°

Niente panico però. Una volta effettuata la sincronizzazione saremo comunque in grado di avere i preferiti sul browser dal quale la effettuiamo.
Per avere la certezza che la nostra sincronizzazione dal browser al web sia andata a buon fine, ci basta collegarci sulla dashboard di Google (https://www.google.com/dashboard/) e cercare “Sincronizzazione Chrome” 😉

Hai letto questi articoli?