Majestic IPNO 29 – Custom Recovery e Root

Nel precedente articolo abbiamo creato una Custom Recovery. Ora utilizzeremo quella Recovery per installare SupeSU sul nostro IPNO 29 e ottenere i permessi di root 🙂
Iniziamo.

  1. Spegniamo il nostro smartphone e togliamo la batteria
  2. Lanciamo SP Flash Tool
  3. Nella pagina principale del software, apriamo il file scatter creato da noi in precedenza (vedi lo scorso articolo). Facciamo molta attenzione perché il file scatter viene copiato anche nella cartella del backup (“Mtk_Droid_Tool_v2.5.3\backups\IPNO-29_***”). NON dobbiamo usare quello presente nella cartella del backup, ma quello originale che abbiamo creato all’inizio della procedura!
  4. Aperto tale file, mettiamo la spunta alla voce “RECOVERY”
  5. Clicchiamo nella colonna “Location”, andiamo nella cartella “Mtk_Droid_Tool_v2.5.3\backups\IPNO-29_***” e selezioniamo la Recovery opportuna
  6. Colleghiamo il telefono al PC e, entro un secondo dal collegamento, clicchiamo sul pulsante “Download”.

ipno_29_29
Problemi?
Ecco un video che ci guida nelle operazioni 🙂

Adesso che abbiamo una Custom Recovery montata sul nostro IPNO 29, possiamo utilizzarla per installare SuperSU.
Per prima cosa dobbiamo scaricare la versione zip.
Una volta ottenuto il .zip, ci basta copiarlo sulla SD dello smartphone e avviare il telefono in modalità Recovery.
Per avviare lo smartphone in modalità Recovery:

  1. spegnere il telefono
  2. tenere premuti contemporaneamente i pulsanti VolUP + Power per circa 10 secondi (oppure i pulsanti HOME + VolUP + Power)
  3. rilasciare i pulsanti.

Avviata la Recovery, scegliere la voce “Install zip from SD Card”, poi “choose zip from SD card” e andare a cercare il .zip di SuperSU (per navigare tra le voci usare il pulsante volDown)
Una volta installato SuperSU, riavviamo il telefono
A questo punto il telefono dovrebbe essere rootato.
Per verificarlo andiamo sul Google Play Store, installiamo “Root checker” e lanciamolo. In fase di avvio dovrebbe richiedere i permessi di root che gli dobbiamo evidentemente concedere. Premendo il pulsante “Verify Root” dovremmmo ricevere le congratulazioni 😉

Hai letto questi articoli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *