Abolito il roaming, ma solo sulla direttrice della SIM

Lo sappiamo tutti e da tempo ne parlano tutti: la commissione europea ha abolito il roaming in Europa.
L’operazione è stata denominata roam like at home (conosciuta anche come RLAH) ed è quell’insieme di regole che ci dovrebbe consentire di viaggiare in Europa mantenendo il piano tariffario del nostro operatore. Questo significa usufruire dei minuti, degli SMS e dei Giga compresi del nostro piano senza ulteriori tariffe.
Vero, ma in parte.

Il roaming telefonico è stato abolito esclusivamente sulla direttrice della nazione di appartenenza della SIM!

Cioè?
Cioè se abbiamo una SIM italiana e vogliamo effettuare una telefonata, le cose funzionano così:

  • se dall’Italia chiamiamo un telefono estero agganciato a celle estere (anche se in Europa) PAGHIAMO il roaming
  • se dall’Italia chiamiamo un telefono estero agganciato a celle italiane PAGHIAMO il roaming
  • se dall’Italia chiamiamo un telefono italiano agganciato a celle estere NON PAGHIAMO il roaming
  • se dall’estero chiamiamo un telefono estero agganciato a celle estere PAGHIAMO il roaming
  • se dall’estero chiamiamo un telefono estero agganciato a celle italiane PAGHIAMO il roaming
  • se dall’estero chiamiamo un telefono italiano agganciato a celle estere NON PAGHIAMO il roaming
  • se dall’estero chiamiamo un telefono italiano agganciato a celle italiane NON PAGHIAMO il roaming

In altre parole non paghiamo il roaming SOLTANTO su direttrice italiana perché la nostra SIM è italiana!
Alla faccia dell’abolizione!
In verità c’è una notizia positiva: se riceviamo una telefonata dall’estero con SIM estera non paghiamo più una parte della telefonata.
In passato, quando si ricevevano telefonate dall’estero da parte di SIM o numeri esteri, si rischiava di dover pagare una parte della telefonata. Ora questo non accadrà più.
La cosa più interessante in questo evolversi degli eventi è che la maggioranza delle testate giornalistiche di riferimento e la quasi totalità dei blogger hanno annunciato l’evento come una “data storica” o un “evento straordinario”!
Francamente non si riesce a comprendere l’origine di tutta questa euforia…

Il roaming telefonico NON è stato abolito.

È stato abolito esclusivamente il roaming sul traffico da e verso SIM attivate nella stessa nazione della SIM da cui parte la telefonata.
E circa i Giga? Cosa sappiamo?
Salvo diversa esplicita informativa che deve essere inviata via SMS dall’Operatore, i Giga compresi nel nostro piano sono utilizzabili in Europa senza restrizioni. Anche nel caso dei dati, però, è bene stare in campana perché se è vero che almeno 1GB viene “garantito” non si riesce e ben comprendere se si potranno utilizzare tutti gli altri o se ciò dipenderà dal singolo operatore. Ad esempio, Fastweb mobile ha ottenuto una deroga di un anno prima di aderire alle nuove regole.
Insomma anche con il traffico dati è bene fare attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *