Convertire un file flv in avi con ubuntu

Non è proprio un gioco. No, davvero non lo è…
Dopo aver perso magari del tempo prezioso a scaricare file da youtube in formato flv, ora ci piacerebbe trasformali in avi, ma abbiamo ubuntu. Come si fa?
Seguitemi.

1. Disinstallare i pacchetti x264, libx264 e ffmpeg se sono già installati.
Apriamo un terminale e digitiamo:
sudo apt-get remove ffmpeg x264 libx264-dev

2. Installare winff.
Apriamo Ubuntu software center, digitiamo winff nella casella di ricerca e installiamolo.

Usare winff è facile. Scegliere il file da convertire, il formato finale e premere “Converti”. Già, magari! Se siamo fortunati abbiamo finito, ma in genere se usiamo ubuntu non lo saremo. Non lo saremo perché in ubuntu mancano un bel po’ di libreire e codec sia audio sia video. Andiamo con ordine.
Se dopo aver installato winff e premuto “Converti” appare il messaggio “FFplay non trovato”, si è combinato qualche casino in fase di installazione. Disinstallare tutto e ricominciare da capo.
Se invece, dopo aver premuto il tasto “Converti”, si apre il terminale ma viene fuori “Unknown codec ‘libmp3lame'”, c’è il classico problema dei codec di Ubuntu. Potremmo parlare a lungo su come risolvere questo problema, ma a noi interessa il risultato per cui andiamo sul winff e scegliamo “Opzioni” in alto a destra. Poi, in basso, scegliamo la tabella “Parametri riga di comando aggiuntivo” e scriviamoci dentro
-acodec copy
Se con tale parametro il file finale viene creato senza audio, provare a scegliere AC3 come codec audio, digitando
-acodec ac3

Ora riproviamo a scegliere “Converti”.
Dovrebbe partire.
Vi consiglio di fare le prove con un file piccolo (30MB) perché il tempo necessario alla conversione è notevole.