Windows e la cartella Temporary Internet Files

Windows e la cartella Temporary Internet Files

Windows Vista e windows 7, durante la navigazione sul web usando internet explorer, posizionano i file temporanei nella cartella
C:\Users\{nomeUtente}\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files. Nel mio caso {nomeUtente}=Alessandro.
In questa cartella vengono anche posizionati alcuni fastidiosissimi file che sono spesso segnalati dagli antivirus come pericolosi. In particolare gli antivirus segnalano questi presunti virus nella cartella
C:\Users\{nomeUtente}\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files\Low\Content.IE5.
Potrebbe quindi essere una buona idea eliminare il contenuto di questa benedetta cartella.

Così, armati di buona pazienza, iniziamo a navigare nel nostro hard disk fino ad arrivare nella cartella “Temporary Internet Files”. A quel punto però non troviamo alcuna sotto cartella! Ma non è possibile! L’antivirus dice che esistono delle sotto cartelle! Come mai non le vediamo?
Non siamo noi gli incapaci, ma è windows che, nel tentativo di “proteggersi”, ci nasconde alcune cartelle anche se gli diciamo di mostrarci cartelle nascoste e di sistema!
E allora?
Allora possiamo agire in 2 modi: modificare le impostazioni di sicurezza di windows (assolutamente sconsigliabile!), oppure cambiare il programma per navigare tra le cartelle di windows. Noi, a differenza di tutti i post presenti in rete sull’argomento, seguiremo questa seconda strada 😉
Scarichiamo free commander che non è altro che un altro “navigatore di cartelle”. Non ha bisogno di installazione. Lo lanciamo e navighiamo nel nostro hard disk fino a C:\Users\{nomeUtente}\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files. A questo punto saremo in grado di vedere tutte le cartelle contenute e di eliminare tutti i file indesiderati. Prima però dobbiamo chiudere internet explorer 🙂

Hai letto questi articoli?

2 commenti

I commenti sono chiusi.