deputati5stelle.com… poca trasparenza

dep5stelle
Certo che se una persona è nata e vissuta in Italia (quindi sospettosa per natura) non può non nutrire sospetti davanti ad un sito come deputati5stelle.com.
Se poi, oltre ad essere italiana, la persona che arriva su tale sito è pure un informatico, allora nascono moltissimi sospetti 😀
Ad esempio, è davvero molto poco “trasparente” la decisione in base alla quale colui (o coloro o forse dovrei dire la società) che ha registrato il dominio ha deciso anche di nascondersi dietro l’anonimato. Infatti, cercando di risalire per vie “normali” a colui che ha registrato il dominio, ci si trova di fronte alle informazioni riportate nell’immagine, ossia il nulla 😀
Per poter contattare Sua Maestà il registrante bisogna rivolgersi ad un’azienda con sede a Toronto 😀
Stesso discorso vale per i domini di puro “redirect”:

  • www.deputati5stelle.it
  • www.senatori5stelle.it

spuntati dal nulla e registrati entrambi a “Pinco Pallino” tramite il registrar dominiok.it di cui risulta proprietaria la signora Laura De Luca che risulta residente in provincia di Napoli, ma che sembra avere i server, su cui registra i domini, dislocati in Germnaia 😀
Davvero tutto molto chiaro, no? 😀
E’ chiaramente un ossimoro per chi predica libertà e trasparenza (e lo fa anche per iscritto)… nascondersi nell’ombra dell’anonimato…
Purtroppo gli informatici “seri” sono come i preti: sanno tante cose, ma alcune non le possono dire… altrimenti… no, non li scomunicano, li arrestano! 😀
Viva l’Italia!

Hai letto questi articoli?