Guida a MagiCall

Dopo aver provato l’ebrezza di Call Firewall, non ho potuto esimermi dall’esaminare anche MagiCall.
MagiCall è un software per windows mobile in grado di filtrare le chiamate in entrata e in uscita. In altre parole MagiCall ci consente di decidere chi può chiamarci e chi… no 😀
Volendo fare un veloce paragone con Call Firewall, possiamo senza dubbio dire che MagiCall è più performante, meno intuitivo e a pagamento.
Scarichiamolo.

MagiCallUna volta installato e lanciato, ci troviamo di fronte a una schermata vuota e senza molte idee 🙂
La possiamo notare qui a sinistra. E adesso?
Focalizziamo la nostra attenzione ai quattro angoli della sua interfaccia grafica:
in alto a sinistra: Running
in alto a destra: All
in basso a sinistra: New
in basso a destra: Menu

MagiCall si governa da queste 4 voci.
Vediamole nel dettaglio.

Running
Premendo su Running otterremo “Stopped”, ossia fermiamo il programma.

All
Questa voce decide cosa mostrare nella parte centrale della schermata, dove ora è tutto bianco. Le possibilità sono:
– All (mostra tutto)
– Inbound (mostra solo le regole per le chiamate in ingresso)
– Outbound (mostra solo le regole per le chiamate in uscita)
– SMS (mostra solo le regole per gli sms)
– Missed (mostra solo le regole per le chiamate perse)

New
Premendo “New” possiamo creare una nuova regola, un nuovo filtro da applicare a chiamate o sms

Menu
Premendo “Menu” accediamo al log, alla guida (in inglese, ma presente), alle opzioni e alla registrazione (ricordo che il software è a pagamento)

Bene. Dopo questo rapido excursus sul sistema, procediamo nella realizzazione di una regola per impedire di “rompere!” ad alcuni numeri da noi scelti 😀
In realtà, come accenneremo più avanti, MagiCall può fare molto di più!

Nell prima schermata, quella mostrata in alto, premiamo su New.
Magi Call - Aggiungiamo una nuova regolaQuello che vedremo è qualcosa di molto simile a quanto mostrato qui a sinistra, dove possiamo osservare 4 tab: Filter, Operation, Appointment e Others. Noi tratteremo solo i primi 2: Filter e Operation.
Il tab Filter
Per prima cosa scegliamo il “Rule Name”, ad esempio “Blocco Alessandro” (senza i doppi apici). Esso comparirà nella schermata principale.
“Rule Type” descrive il tipo di regola che abbiamo intenzione di creare. Può assumere uno di 4 valori:
– Incoming Call (regola per le chiamate in ingresso)
– Outgoing Call (regola per le chiamate in uscita)
– SMS (regola per gli sms)
– Missed Call (regola per le chiamate perse)

Poiché noi vogliamo bloccare un numero in ingresso, scegliamo “Incoming Call”.
“Filter Type” indica il tipo di filtro da applicare. Ad esempio blocca uno specifico numero (Specific Number) oppure blocca i miei contatti (Contacts) ecc. Se lasciamo “All”, blocchiamo tutti i numeri in ingresso…pensiamoci bene 🙂
Come detto prima, noi vogliamo bloccare un particolare numero, per cui scegliamo “Specific Number”.
A questo punto, sotto “Filter Type”, comparirà la voce “Phone #”. Sulla stessa riga di questa voce, ma all’estrema destra, vedremo una freccia strana. Dobbiamo premerla!
MagiCall - Aggiungiamo un numero di telefono da bloccareLa pressione di quella freccia ci condurrà in una nuova schermata che, dopo aver premuto la voce “Menu”, somiglierà molto a quanto vediamo qui a sinistra.
Scegliendo “New Item” ci verrà chiesto il numero telefonico che si intende bloccare.
Scegliendo “Select Outlook Contacts” ci verrà proposto l’elenco dei nostri contatti in rubrica dai quali poteremo scegliere uno o più numeri.
E così via…
Scegliamo, per esempio, “Select Outlook Contacts” e spuntiamo il numero malefico (o i numeri malefici). Poi scegliamo “OK” e di nuovo “OK”.

Il tab Operation
Finito con il tab Filter, passiamo al tab “Operation” in cui andremo a specificare quale azione vogliamo intraprendere con il/i numero/i selezionato/i.
In “Action1” selezioniamo “Hang up” (ossia occupato!). In questo modo quando il nostro “amico” ci chiamerà, il nostro telefono risulterà perennemente occupato 😀 (ma siamo davvero bastardi!)
Abbiamo finito: premiamo in basso a sinistra “Save”.

A questo punto il sistema ci riporterà indietro, alla prima schermata, che però non sarà più vuota: conterrà la voce Blocco Alessandro 😀
Bene. Ora non ci resta che fare un po’ di prove… 😀
Per avere tutti i dettagli su come usare questo mitico programmino, vi rimando alla guida sul sito ufficiale.

Dobbiamo porre attenzione a un problema riscontrato su alcuni terminali. Può succedere che non funzioni il filtro sugli sms. Se ci si dovesse trovare in una tale situzione è consigliabile seguire i seguenti passi:

  1. riavviare il terminale (soft reset) e riprovare
  2. se il punto 1 non porta risultati, disinstallare MagiCall
  3. riavviare il terminale
  4. reinstallare MagiCall
  5. riavviare il terminale
  6. creare un filtro sugli sms e verificarne il funzionamento
  7. se il filtro insisite a non funzionare potrebbe essere necessario un hard reset, ma a quel punto non so se sia conveniente…

MagiCall e Call Firewall non son certo gli unici 2 programmi in gradi di fare quanto descritto. Qui, trovate un articolo con un elenco (non esaustivo, ma ampio) di software con gli stessi, o molto simili, scopi.
Buona privacy a tutti… 😀

Hai letto questi articoli?

13 Commenti

  1. leoliborio

    grazie a tutti gli amici che hanno scritto. Mi hanno permesso di risolvere un problema che mi assilava da tempo.
    Io ho usato il codice postato da lufavara(grazie) e ho aggiunto ,0 allo scopo di eliminare la voce che ci informa che è una chiamata ecc. ecc. quindi il tutto è cosi

    Call to 41460039{phone}[0,10],0

    permettedi effettuare chiamate se vi trovate fuori dall’Italia.

  2. Massimo

    Salve Alessandro, ho, grazie al Tuo aiuto, risolto il problema di anteporre il n. 4146 in tutte le chiemate in uscita. Ma mi rimane il problema di escludere dalle chiamate con il 4146, alcuni contatti che ho in rubrica e per i quali ho creato una apposita categoria. Mi potresti aiutare in tal senso quale su quale istruzione dare per consentire ciò ? Grazie in anticipo, Massimo.

    1. Ciao Antonella,
      si, il sistema memorizza tutte le chiamate ricevute dai numeri bloccati.
      Per vederlo in funzione ti invito a bloccare temporaneamente il numero di una persona a te vicina e di chiamarti dal suo numero. In questo modo potrai vedere dove e come vengono gestite le chiamate.

  3. romina

    ciao,io ho un problema.ho fatto la regoletta x eliminare il +39,ma quella x chiamare col 4146 non mi funziona:nel senso che se richiamo un numero gia chiamato col 4146 mi taglia man mano le cifre
    es 41460775765678 chiamo normalmente;
    se tappo nuovamente su quel numero x non riscriverlo,diventa 41465765678..xke ?????

  4. Roberto

    ciao.
    Vorrei sapere una cosa:
    ho fatto una serie di personalizzazioni su magicall.
    Dove vengono salvate?
    vorrei backupparle per non perderle.

  5. lufavara

    Io per le telefonate private TIM DUO ho usato “4146{phone}[0,10]”
    In questo modo antepone il 4146 e toglie tutto quello che è a sinistra del decimo numero iniziando da destra. Esempio +390182123456 diventa 41460182123456. Oppure se avevo chiamato già con il 4146 non lo mette due volte.

    Sarebbe bello avere una regola simile anche per gli sms…

  6. Mario

    Ciao Alessandro,

    ti volevo chiedere se con magicall posso inserire automaticamente il prefisso 4146 quando chiamo alcuni contatti che sono nella rubrica. Avendo wm 6.1 ed un telefono aziendale abilitato anche alle chiamate personali semplicemente aggiungendo 4146. Potrei modificare tutti i numeri nella rubrica ma essendo un acer dx900 in questo modo quando chiamerei con l’altra sim la chiamata non mi parte.
    Grazie

    1. Ciao Mario,
      che bella domanda! 🙂
      Se ho ben capito quanto mi chiedi, la risposta è affermativa, questo programmino può fare anche questo.
      Per prima cosa ti consiglio di creare una nuova categoria in outlook (ad esempio “privati”).
      Assegna poi a tale categoria tutti i numeri a cui vuoi aggiungere il tuo prefisso. Fatto questo procedi come segue.
      Nel pannello “Filter”:
      – scegli come “Rule type” la voce “Outgoing Call”
      – scegli come “Filter type” la voce “Outlook Category”
      – scegli come “Category” la categoria di cui sopra (privati)
      Nel pannello “Operation”:
      – scegli come “Action1” la voce “Change dialed number”
      – scrivi in “Call to” la seguente stringa (senza i doppi apici) “4146{phone}”
      Salva la regola e prova a chiamare uno qualunque dei tuoi numeri.
      Fammi sapere.

  7. Giorgio

    Ottimo…. il programma ce l’ho e mi piace ma è la versione Trial, ma come ci si registra che non ci riesco? I soldi non sono un problema, ma come fare?

    1. Buongiorno Giorgio.
      Effettivamente il software è valido. Confermo la tua impressione e il costo di appena 20euro (circa 25$ con il cambio attuale) è più che sostenibile.
      Per avere il codice di registrazione devi acquistare il software online, qui. Sulla destra potrai scegliere se acquistare la versione per pocket PC o smartphone. A quel punto ti verrà richiesto il tuo indirizzo email e, una volta terminata la procedura di acquisto, potrai scaricare il programma. Attenzione però! Il codice di registrazione del programma è (o almeno nella versione 2.2, era) legato all’owner name del telefono, ossia se cambi tale informazione, cambierà anche il codice e quindi il programma non funzionerà più!!! Ad esempio, un hard reset del tuo telefono cambia quella informazione, riportandola alle impostazioni di fabbrica, causando il non riconoscimento del codice!
      Spero di averti aiutato e grazie per aver usato il tuo tempo per leggere il mio post 🙂

I commenti sono chiusi.