Cellulari per anziani

Siamo vicini a Natale…
Sebbene non comprendo questa “abitudine” a spendere soldi in questo periodo (la festa è di tipo spirituale, non mondana), mi rendo conto che può essere molto piacevole fare un regalo a una persona cara. L’importante è non farlo sol perché è Natale e quindi “ci si aspetta” un regalo…
Comunque sia, parlando dei casi in cui fare un regalo è un piacere, può essere un vero piacere regalare un telefonino a una persona anziana che ci vede poco e magari sente ancor meno…
A tal proposito oggi parleremo di tutte (o quasi) le aziende che si occupano di produrre tali cellulari.
La prima cosa da dire è questa: il prezzo di tali cellulari è decisamente sproporzionato rispetto alle caratteristiche tecniche e alle energie necessarie a produrli.
La seconda cosa è dettagliare quali siano tali caratteristiche più o meno comuni a tutti questi apparecchi.
Stiamo parlando di:

  • dual band GSM
  • scrittura/lettura SMS
  • tasti molto grandi
  • vivavoce potente
  • audio potente a compatibile con apparecchi acustici
  • tasto SOS (presente su alcuni modelli e non su altri)

Queste le caratteristiche generali.
Quindi niente GPRS, niente UMTS, niente dati in generale, niente fotocamere, niente T9 per gli sms.

Detto questo iniziamo con un salutare, anche se non esaustivo, elenco di aziende produttrici in rigoroso ordine alfabetico:

Ce ne sono ovviamente altre, ma francamente sono cloni di cloni e, per il momento, non credo meritino troppa attenzione.
Ora cerchiamo di elencare ogni singolo cellulare per ogni singola azienda.

AURO
Azienda cinese (ma va’!), ma non per questo da sottovalutare/disprezzare, che produce diversi cellulari con le caratteristiche richieste. Quelli che però in questo momento si riesce a trovare in vendita qui da noi (con garanzia europea di 24 mesi) sono pochi e, di questi, gli unici degni di nota sono i seguenti:
Auro Comfort 2010
Auro M301

BEAFON
Azienda che si occupa esclusivamente di creare cellulari per anziani. Ad oggi questa azienda produce 4 modelli di cellulari che troviamo elencati qui

BINATONE
Questa azienda ha 50 anni e da qualche tempo si è messa in testa di produrre anche questo tipo di cellulari. Ad oggi ne produce 4 modell che troviamo elencati qui

BRONDI
Nella sezione “senior” del loro sito ufficiale possiamo trovare i seguenti gsm creati ad hoc:

  • BIG PROFESSIONAL GSM
  • BIG BRAVO GSM
  • BRAVO COLOR GSM
  • BRAVO GSM
  • AMICO GSM

DORO
Anche questa azienda presenta un’attitudine preferenziale verso la produzione di questo tipo di apparecchi telefonici.

EMPORIA
Azienda austriaca che da pochi mesi ha presentato la propria ultima creazione, l’emporia elegance. L’elenco dei cellulari per anziani prodotti la troviamo sul sito ufficiale, qui. Purtroppo ad oggi sembra non esistere la versione italiana del loro sito, ma per fortuna esiste invece il menu’ in italiano di tutti i loro cellulari.

ITT
Esteticamente temo siano i più brutti… Probabilmente è questo il motivo per cui i loro cellulari sono i meno cari. Mi appoggio a twenga.it per elencare i vari modelli acquistabili in giro per la rete.

NGM
Non so dirvi molto su NGM, ma so che in basso a destra nella home page del loro sito ufficiale possiamo trovare almeno 4 modelli di cellulari per anziani molto interessanti.

ONDA
ONDA communication è un’azienda giovane, nata appena nel 2003, che propone un solo modello (molto simile a tanti altri) che ci può interessare. Lo troviamo qui.

Bene, ora dovremmo avere una visione d’insieme per una scelta più consapevole 😉

11 Commenti

  1. Lollo Parini

    Io ho installato Fontrillo e l’ho trovato pazzesco! E’ semplice, la tastiera e’ grande. Ha pure il tasto SOS con la localizzazione in caso di emergenza e posso configurare la rubrica a mio nonno da casa!
    L’ho installato su un vecchio cellulare Android che avevo nel cassetto e finalmente riesco a scrivermi con mio nonno tramite SMS.

  2. Nicola

    Credo sia utile acquistare per gli anziani cellulari semplificati.
    Credo sia inoltre utile raccogliere fondi per Stella, che con il suo commento conferma di non avere un cervello ragionevolmente pensante.
    Mah

  3. giano

    mi hanno detto che i Brondi hanno problemi di batteria, dura pochissimo e non si trova il ricambio! qualcuno l’ha acquistato? il modello amico new è carino..per rispondere a STELLA: scusami ma hai un cervello da ricaricare , proprio come le batterie..magari prima impara a scrivere e a fare un commento sensato collegando il cervello alle dita e poi puoi sempre provare a “buttare” giù qualcosa di sensato…se riesci!

  4. mariapia

    Grazie infinite per questa pagina. I genitori anziani che hanno sempre usato il cell, ma che ora a causa malattia o incidente trovano difficoltà devono per forza passare a un modello semplificato. Mio padre è in casa di cura e per lui avere un telefono personale è la sua piccola libertà di parlare con le figlie quando ne sente il desiderio. Grazie

  5. con l’età una persona fa piu’ fatica sia a leggere i caratteri piccoli, sia a maneggiare i tasti spesso piccoli e comunque facilmente scivolabili delle piccole tastiere dei comuni cellulari, per non parlare degli smartphone. e questi problemi non arrivano a cento anni quando, sono d’accordo con stella00, magari il cellulare non serve piu’!
    un anziano deve poter usare il suo cellulare, essere facilmente reperibile e sentirsi piu’ tranquillo.
    quindi grazie a chi ha scritto questa pagina, io l’ho trovata utile e efficace
    anna

  6. Stella00

    secondo me nn dovrebbero esserci cellulari x anziani xkè ce gli anziani che ce lo hanno a fa??mah……è una cosa inutile xkè tanto anke il cellulare normale va bn x gli anziani se proprio lo vogliono!!mo che è sta cavolata “cellulari x gli anziani”??vbb se siete contenti di questa cosa e bn se invece qualcuno è dalla mia parte basta che lo scriva!! 🙂

I commenti sono chiusi.